Orata al forno microonde


Con il nostro amato forno ci facciamo un po’ di tutto, dai primi piu’ sostanziosi ai dessert piu’ golosi.

Oggi andiamo a cucinare l’orata al forno microonde, un piatto davvero apprezzato da chi ama il pesce per il fatto che abbia un sapore molto delicato. Questo piatto e’ veramente semplice e veloce da realizzare. In giro ci sono molte ricette, perche’ alla gente piace giustamente personalizzare i piatti seguendo proprio gusto e palato. Il piatto che vi presento io e’ nella sua forma minimale, ovvero cotta semplice con un filo di olio di oliva, sale e pepe (meglio quello bianco) e qualche aroma per rifinire il tutto.

Chi ama il pesce sapra’ apprezzare il suo sapore intenso senza aggiungere troppi ingredienti ma ovviamente nel caso in cui lo voleste piu’ condito possiamo metterci su qualcosina. Lo si puo’ arricchire in vari modi per esempio mettendo uno spicchio di aglio affettato ben distribuito, aggiungere erbe aromatiche, oppure con un po’ di limone su’. Tutto molto dietetico e light! Lo Provi?

Non posso non consigliarti come cuocere e fare i bastoncini di pesce merluzzo. All’interno del post troverai una guida su come cuocere quelli surgelati e una ricetta completa per farli a casa tua!

Ingredienti

  • orata
  • sale e pepe bianco q.b.
  • aromi per pesce (facoltativo)
  • olio di oliva q.b.

Orata al microonde

  1. Pulisci, squama e lava il pesce nel caso in cui il tuo pescivendolo non lo faccia su richieste
  2. Metti all’interno di una pirofila o di una teglia per microonde l’orata unta con un po’ di olio e condisci con sale e pepe e aromi nel caso in cui ti piacessero
  3. Fai cuocere mettendo la pellicola (per microonde) facendo due piccoli buchini con una forchetta oppure chiudere il contenitore con l’apposito coperchio a campana per 10 min. a max temperatura, girando a meta’ cottura il pesce per ottenere una cottura omogenea. Ad ogni modo sono tempi indicativi dato che i tempi di cottura si accorciano o allungano in base alla dimensione del pesce
  4. Lascia riposare all’interno del forno spento per qualche minuto e servi

Consiglio

  • Oltre all’olio di oliva che ti serve per ungere la teglia aggiungine un filo a crudo a cottura ultimata perche’ ci sta davvero bene

Condividi questa ricetta: